Metodo scientifico e materia

  1. Dire in che cosa si occupa la scienza.

  2. Fare esempi su osservazioni dirette/indirette e qualitative/quantitative.

  3. Cosa significa misurare e cosa si intende per unità di misura.

  4. Dire cosa si intende per errore casuale ed errore sistematico nella lettura degli strumenti.
  5. Spiegare in cosa consiste il metodo scientifico.

  6. Dare la definizione di materia, di corpi e di sostanze, spiegare cosa sono le molecole.
  7. Spiegare cos'è la massa e cosa il peso  e di chilogrammo peso (la definizione dettata in classe).
  8. Dare la definizione di volume di un corpo e dire qual è la sua unità di misura.
  9. Spiegare cos'è la densita di un corpo e in che unità di misura si misura.
  10. Dire anche con esempi cos'è la coesione, quando si verifica il fenomeno della capillarità, che cosa si intende per elasticità.
  11. Gli stati della materia, quali sono e quali sono le loro caratteristiche principali.
  12. I miscugli, che cosa sono, differenza tra miscuglio omogenoe e miscuglio eterogeneo, fare esempi di miscugli (solido/liquido, liquido/liquido, liquido/gas, sia eterogenei che omogenei.

Calore e temperatura


  1. Definizione di calore, dire anche da che parte viaggia il calore tra due corpui a temperatura diversa.
  2. Definizione di temperatura.
  3. Calore e dilatazione termica, pag. 41
  4. Spiegare cosa succede quando si raggiunge l'equilibrio termico tra due corpi vicini.
  5. Descrivere le esperienze fatte in classe con sfera metallica e palloncino.
  6. Come si misura la temperatura,spiega in che modo è stata fatta la scala di un termometro pag. 43.
  7. Come si misura il calore, cal e kcal e loro definizione, calore specifico.
  8. Cosa sono i passaggi di stato con esempio dell'acqua, definire la differenza tra ebollizione ed evaporazione, dire cos'è la condensazione.
  9. Come si trasmette il calore (spiegazione di conduzione, convezione e irraggiamento).
  10. Spiegare esperienze fatte in classe con la sfera metallica e il palloncino.


I Viventi

  1. Spiegare in generale quali sono le caratteristiche di un essere vivente.

  2. Tipi di riproduzione.

  3. Significato di eterotrofo ed autotrofo.

  4. Significato di respirazione cellulare.

  5. Cos'è l'evoluzione.

  6. Spiega cosa significa "omeostasi"
  7. Il microscopio, conoscere le sue parti.

  8. Cellula eucariote animale e cellula eucariote vegetale.

  9. Cellula procariote.

  10. I virus.
  11. Cellule, tessuti, organi e apparati.

  12. La classificazione dei viventi e definizione di specie.

  13. I cinque regni dei viventi, i tre domini  e i 4 regni secondo la classificazione di Woese.

  14. Redi e la germinazione spontanea.


Gli organismi più semplici

  1. I procarioti, suddivisione in bacilli, cocchi, spirilli, spiegare tipo di riproduzione, cosa sono le spore e cosa mangiano (suddivisione tra parassiti e simbionti) e come si riproducono.

  2. I protisti, chi sono e dei protozoi ricordare l'ameba, il tripanosoma e il plasmodio per quello che fanno, ricordare che tra i protisti ci sono anche le alghe (autotrofe).

  3. I funghi, perché sono eterotrofi, significato delle parole saprofita, parassita e simbionte, cosa sono i licheni e le micorrize,  tipo di riproduzione. Cenni sui funghi microscopici, muffe e lieviti.


Le piante

   1. Caratteristiche generali delle piante, pag. 64
   2. Chi sono le Briofite e quali le loro caratteristiche e loro riproduzione, pag 65-66.
   3. Chi sono le Pteridofite e quali le loro caratteristiche generali e loro riproduzione, pag. 66-67.

  
4. Chi sono le Spermatofite (gimnosperme, angiosperme) e quali le loro caratteristiche generali, pag. 68.
  
5. La radice, incosa consiste il fenomeno dell'osmosi e funzioni della radice, pag. 69-70..
  
6. Il fusto, le sue funzioni, cosa sono i vasi legnosi e quelli cribrosi, pag. 72-73.
  
7. La foglia, sua funzione, descriverla, pag 75-76.


Gli invertebrati

  1. Qual è la loro principale caratteristica e loro differenza con i vertebrati.
  2. Dei poriferi citare le spugne.
  3. Dei celenterati parlare dei coralli e delle meduse, del loro eventuale movimento e della loro riproduzione.
  4. Dei molluschi suddividerli nei tre gruppi fondamentali, parlare del loro movimento, specialmente per quanto riguarda i cefalopodi.
  5. Degli anellidi dire come sono fatti.
  6. Degli artropodi dare le caratteristiche generali e suddividerli nei quattro gruppi fondamentali. Degli insetti dire come sono fatti, parlare dei loro occhi e della metamorfosi.
  7. Degli echinodermi citarne qualcuno e dire qualcosa sulla loro riproduzione.
  

Animali, i vertebrati

  1. Caratteristiche generali dei vertebrati, pag 122 e lettura scala del tempo di pag. 123

  2. I pesci, loro caratteristiche generali, (respirazione, riproduzione), differenza tra pesci ossei e pesci cartilaginei.

  3. Sapere cosa sono: le branchie, la vescica natatoria, gli opercoli, la linea laterale e saperle indicare nell'immagine di un pesce.

  4. Il rivestimento dei pesci, la loro temperatura corporea e come si riproducono (di quest'ultima dare i vantaggi e gli svantaggi)
  5. Parlare della migrazione delle anguille.

  6. Gli anfibi, loro caratteristiche generali, suddivisione nei loro sottogruppi, la metamorfosi, lo scheletro e la respirazione.

  7. Citare le specie di anfibi presenti nel libro.

    8. I rettili, sapere in quali gruppi si suddividono, dire le loro caratteristiche generali, scheletro, rivestimento, temperatura corporea, respirazione e riproduzione,  confronto con gli anfibi. 

    9.  La bocca del serpente con spiegazione, pag. 152.

   10.  Gli uccelli, caratteristiche generali e accennare all'Archeopterix (cercare in rete). 

   11.  Lo scheletro degli uccelli e il loro rivestimento, differenza tra piume, penne e temperatura, loro respierazione e funzione dei sacchi aerei.

   12.  Riproduzione e cova.

   13.  I mammiferi, loro caratteristiche fondamentali (arti, scheletro, fecondazione, ghiandole mammarie).

   14.  L'evoluzione dei cetacei, spiegare la fig. 2 di pag. 145 e fig 4 di pag. 146, la temperatura corporea e i peli, il letargo, la respirazione.
   15.  La riproduzione, distinguere i monotremi, i marsupiali e i placentati con esempi e sapere in cosa consiste l'allattamento.
   16.  Riconoscere a quale mammifero appartengono le impronte (vedi pag. 150).

L'etologia
  1. Significato di antropomorfismo.
  2. Comportamenti innati o istintivi:
  1. l'esperimento di Tinbergen sul gabbiano reale sul procurarsi il cibo
  2. la riproduzione e l'esempio dello spinarello
  3. il territorialismo e i vantaggi che ne derivano
  1. Le varie forme di apprendimento, per assuefazione, per condizionamento (cane di Pavlov), per prove ed errori, per imitazione.
  2. Spiegare cos'è l'imprinting.
  3. Spiegare cosa si intende per "linguaggio" (l. di reazione, l. per comunicare nelle varie forme).
  4. Il viaggio dei salmoni.